Art

ITS GEO

Durante lo svolgimento della Fiera H2O di Bologna che si terrà dal 17 al 19 ottobre 2018 Proteo Control Technologies ha il piacere di presentare la nuova Applicazione ITS GEO appositamente sviluppata per gestori, manutentori e imprese in mobilità.

Quest’applicazione, da installare su iPhone Apple, permette di visualizzare e simulare, con gli strumenti della realtà aumentata, la posizione e le interferenze dei sottoservizi e delle opere da realizzare.

Its geo permette di eseguire rilevazioni quotate di allacci in maniera rapida, economica e precisa grazie all’interfaccia a realtà aumentata, alla tecnologia VIO (visual internal odometry), che utilizza la fotocamera ed i sensori interni del dispositivo e la localizzazione satellitare.

Oltre al sistema GPS, relativamente preciso, ITS Geo sfrutta le nuove potenzialità dei nuovi chip ricevitori GNSS Broadcom a doppia frequenza presenti negli iPhone più recenti;

L’adozione del sistema GNSS permetterà di eseguire una rilevazione in tre semplici fasi:

  1.  Rilevazione punti di riferimento.
  2. Rilevazione oggetti che compongono l’allaccio (è possibile creare collegamenti fra oggetti contigui, ad esempio cavi e muffole, tubi e valvole ecc.)
  3. Esportazione in formato GIS e PDF ed invio.

I modelli dati degli oggetti possono essere importati o creati direttamente nell’App.

Il software rileva anche la posizione relativa orizzontale degli oggetti, ma i tracciati sono proiettati su un piano virtuale orizzontale, per evitare errori di parallasse nella visualizzazione a realtà aumentata.

Vantaggi del sistema:

  • Riduzione dei costi
  • È necessario un solo un dispositivo hardware (iPhone – iPad)
  • una sola persona può eseguire la misurazione
  • maggiore velocità esecutiva
  • generazione contestuale alla chiusura del rilievo di file SHP e schizzo PDF
  • Funzioni “social” di condivisione e gestione squadre

Oltre alla rilevazione allacci, l’interfaccia a realtà aumentata permette di facilitare molte altre operazioni, ad esempio è possibile, direttamente in cantiere, proiettare un tracciato sul piano del terreno per facilitare la marcatura, prima di eseguire lavori di sterro; è possibile ad esempio rilevare rapidamente e con ragionevole precisone la pianta di edifici e appezzamenti di terreno per calcolarne la superficie, anche quando in presenza di forme irregolari e complesse.

ITS View utilizza gli stessi sistemi di rilevazione e la stessa interfaccia a realtà aumentata per permettere di previsualizzare, in tempo reale e con notevole realismo, l’ingombro e l’impatto estetico di oggetti di ogni dimensione e forma, dalla cassetta delle lettere, alla cabina elettrica fino al traliccio dell’alta tensione.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

AlphaOmega Captcha Classica  –  Enter Security Code